Con le nostre immagini siamo “ambasciatori”.

 Pixcube.it con un panel qualificato di esperti, rappresentanti delle aree protette e fotografi professionisti, condivide spesso suggerimenti di etica e fotografia, di paesaggio e di biodiversità. I nostri appuntamenti si propongono di unire le suggestioni e i pensieri raccontati da chi vive il territorio ad una serie di esercizi tecnico-fotografici, illustrati dai professionisti pixcube.it, con lo scopo di coniugare sempre la parte nozionistica all'esperienza viva ed emozionale. Per formare persone in grado di camminare con passi attenti nel territorio di oggi e per tramandare questo insegnamento alle generazioni che verranno.

Seguiamo la nostra etica, senza tuttavia sacrificare la creatività artistica personale.

1) La vera bellezza e l'originalità: suggeriamo che le nostre immagini siano lo specchio dei nostri occhi e del nostro cuore. Sviluppiamo il gusto personale, documentiamoci affinchè si possa produrre qualità ed autenticità, insieme. La vera bellezza non arriva da chi cerca il "bravo" , ma dalla parte che ama. 2) Rappresentazione della scena: Incoraggiamo fotografie che accuratamente rappresentano culture, biodiversità, ecosistemi e wildlife. Ci aspettiamo che il rispetto ed il benessere di persone, animali ed il loro ambiente naturale abbia la precedenza sulla fotografia. Non manipoliamo i soggetti e la natura per il gusto di scattare. 3) Limitazioni e consapevolezza dell'utilizzo del Software: sono consigliate modifiche di luminosità (luci e ombre), e contrasto se minime e se non modificano l'originalità della scena. L'utilizzo e tecniche software di "digital darkroom" dovrebbero solo "aggiustare" il range dinamico ed il balance del colore, per meglio "rendere l'originalità della scena.

 

 

PRINCIPI ETICI PROMOSSI DA PIXCUBE.IT : DISTRIBUZIONE CANALI SOCIAL PAGINA UFFICIALE FACEBOOK PIXCUBE; ITINERARI E BIODIVERSITA': UFFICIO COMUNICAZIONE PARCHI NAZIONALI ITALIANI


L’etica nella Fotografia e presenza della fauna nei parchi
Prima di accedere ad un’area protetta è sempre consigliabile documentarsi sulle norme che ne regolano la fruizione al pubblico. Richiediamo copia del regolamento all’ente che gestisce l’area. - Avviciniamoci alla natura limitando l’impatto ambientale - Non avviciniamoci troppo ai soggetti: ogni animale ha una sua distanza di sicurezza
che gli garantisce tranquillità. Se notiamo che l’animale interrompe la sua attività (alimentazione, riposo, caccia, ecc.) fermiamoci e facciamo qualche passo indietro - Osserviamo e riprendiamo gli animali nello svolgimento delle loro attività quotidiane, senza disturbarli - Documentiamoci sui cicli vitali: eviteremo così di disturbarli nei momenti più delicati per loro e, conoscendone le abitudini ed il comportamento, potremo ottenere immagini migliori e più naturali. - Impariamo a riconoscere i segnali di allarme emessi dagli animali: le reazioni della fauna selvatica non sono prevedibili come quelle degli animali domestici. Non rispettare questi segnali, in alcuni casi, può essere pericoloso anche per l’uomo.
  • 02062018 PXC 1494
  • 08072018 PXC 4813
  • 16092018 PXC 7257
  • 23062018 PXC 3182
  • 018d
  • DSC 8095 1 Pixcube
  • 0613cime4
  • DSC 3605 7 Pixcube
  • DSC 5002 8 Pixcube
  •  0001789 1 Pixcube 12 Pixcube
  •  PXC1145 10 Pixcube
  •   PXC3027 11 Pixcube
  • Ws Maremma Guardia 1 Pixcube
  • DSC 8227
  •  PXC0471 1 Pixcube
  • PXC 0685 1 Pixcube
  • DSC 8096 1 Pixcube
  • PXC 1119 1 Pixcube
  • 044n
  • 20102018 PXC 9507

    Questo sito utilizza Cookie per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità dei servizi. Continuando la navigazione autorizzi le nostre modalità d'uso dei Cookie.